Completato il progetto GIV – Gruppo Italiano Vini

Sacchettificio Nazionale G. Corazza a Ponte San Nicolò (PD)
11/06/2019

Eccellenza in Italia, e di conseguenza player mondiale per la produzione e la commercializzazione di vini di pregio, il Gruppo Italiano Vini (GIV) ha voluto dotarsi di un nuovo magazzino automatico, per far fronte all’aumento di richieste del mercato, ma con tempi sempre minori per la consegna degli ordini.

La miglior risposta per far fronte a questa problematica è innanzitutto la disponibilità del prodotto, e poi la capacità a gestirlo praticamente in tempo reale rispetto alla domanda. La prima problematica è logicamente totalmente dipendente da GIV, che attraverso le sue cantine, dislocate nelle migliori regioni Italiane per la produzione del vino, riesce a far fronte alle richieste del mercato. Per la seconda problematica invece, GIV si è affidato a chi su queste problematiche vive da più di 50 anni, Lyto’s è infatti stata incaricata di sviluppare e costruire tutta la parte strutturale del nuovo magazzino automatico sorto in Provincia di Verona.

Il frutto di questa collaborazione è un nuovo magazzino automatico che occupa un’area di circa 3000 m² con un’altezza di 26 m e capace di stoccare 11.000 pallet contenenti dell’ottimo vino, pronto per essere venduto sia in Italia che all’estero.

Il fatto di vendere il proprio prodotto sia in Italia che all’estero, richiede però una certa flessibilità per quanto concerne gli imballaggi, Lyto’s attenta alle richieste/necessità del Cliente, ha infatti sviluppato un progetto di magazzino, capace di stoccare con la massima flessibilità pallet di dimensioni diverse, svincolando quindi GIV dalle problematiche riguardanti le variazioni di mix richieste dal mercato. Il poter stoccare tutto dappertutto, offre l’indubbio vantaggio di essere sempre in grado di soddisfare le richieste, indipendentemente dalla loro variabilità. Ma non solo, la soluzione offerta da Lyto’s, baie in doppia/tripla profondità svincola anche GIV da tutte le problematiche legate alla qualità dei pallet, rendendo ancora più sicura la gestione dello stoccaggio.

E ancora, dato il tipo di prodotto commercializzato, dove l’estetica del packaging a volte offre un plus al prodotto, anche nel nuovo magazzino automatico, Lyto’s ha proposto una soluzione di pannellatura, che coniugasse caratteristiche tecniche, con un’elevata performance estetica. Nelle pareti esterne del magazzino, sono state create delle fasce a specchio, in grado di riflettere la luce, dando degli effetti ottici molto belli.

Lyto’s ha completato la costruzione del magazzino, che adesso è in funzione, rispettando i tempi contrattuali, segnando così un ulteriore successo ai già molti che in più di 50 anni sono stati realizzati in tutto il mondo.

GIV-Gruppo-Italiano-Vini-magazzino-Lytos

Il nuovo magazzino automatico GIV che occupa un’area di circa 3000 m² con un’altezza di 26 m e capace di stoccare 11.000 pallet contenenti dell’ottimo vino.

GIV-Gruppo-Italiano-Vini-interno-magazzino-Lytos

Interno del nuovo magazzino automatico GIV.